La Casa del Lupo nasce nel 1986 dall’esigenza e la voglia di realizzare un progetto che, partendo dall’esplorazione dell’area dei bisogni, giungesse a creare l’indipendenza culturale del “fare” arte.
La scelta del nome è stata casuale, essa tendeva volutamente a destrutturare il linguaggio verbale, ma anche per ribadire in un linguaggio alternativo una peculiare modalità di lavoro come luogo di socializzazione, di coesione del gruppo e di promozione culturale.
L’arte e la sperimentazione culturale in genere non garantiscono fulminee crescite economiche.
Pertanto la nostra trentennale storia è caratterizzata da un costante comune denominatore: la povertà.

Essa però si articola in tre fasi:

La casa del lupo galleria d’ arte a Lentini Siracusa

Poveri… ma belli
I primi sono anni di esplorazione di uno spazio ristretto che potremmo definire “di nicchia” relativo al mercato percorribile: Libri usati, Cartoline, Manifesti, Grafica, Stampe antiche, Modernariato.
Questi sono stati gli anni della progettualità e della ricerca culturale e senza coercizioni.

La casa del lupo galleria d’ arte a Lentini Siracusa

Poveri… ma vivi
Sono stati gli anni della crisi economica e socio culturale, essi hanno generato emarginazione, fuga o allineamento nel gruppo di giovani artisti che si riconoscevano nel luogo e nel progetto culturale. Da tutto questo nasce il laboratorio di cornici che ha il merito di poter conservare e far sopravvivere il progetto iniziale, valorizzando e mantenendo passioni sopite ma non ancora spente.

La casa del lupo galleria d’ arte a Lentini Siracusa

Poveri… ma organizzati
Quelli attuali sono gli anni del ritorno ad una progettualità artistica rinnovata, caratterizzata anche da investimenti in nuove tecnologie, che unitamente ad una conquistata professionalità artigianale permettano di creare prodotti personalizzati ad un pubblico selezionato e sensibile all’arte.